Come Fare la Sitografia della Tesi di Laurea: GUIDA Completa

Ciao e benvenuto in questo nuovo articolo. Oggi cercheremo di capire come fare la Sitografia della Tesi di Laurea. In pratica, vedremo come inserire tutte le tipologie di fonti “digitali”, stiliamo, quindi, un indice di questo articolo che riassume gli argomenti che affronteremo:

  1. Che cos’è la Sitografia?
  2. Dove va inserita la Sitografia?
  3. Come inserire un sito web?
  4. Inserire articoli da riviste digitali
  5. Come inserire un eBook?
  6. Inserire una Pagina Web
  7. Come inserire un Articolo di un Blog?

Che cos’è la Sitografia della tesi di laurea?

La Sitografia non è altro che l’insieme dei materiali “digitali” che hai consultato per scrivere la tua tesi di laurea.

Essa sta assumendo un ruolo importantissimo, visto che al giorno d’oggi riusciamo a trovare online un bel po’ di risorse e materiali utili.

Pertanto, è necessario redigere una sitografia dettagliata e completa, inserendo ogni fonte utilizzata, da un semplice sito web ad un articolo del blog.

La bibliografia è invece l’insieme delle fonti “cartacee” consultate.

Qui si seguito due articoli utili dedicati alla bibliografia:

1. 3 Metodi per Redigere la Bibliografia

2. Come Scrivere la Bibliografia per Ogni Tipologia di Fonte

Dove va inserita la Sitografia della tesi?

Semplicissimo… Subito dopo la bibliografia.

Puoi inserirla successivamente (quindi anche nella stessa pagina) o dedicargli una pagina apposita.

Questa seconda opzione è preferibile in caso di sitografia articolata.

Ricorda che in entrambi i casi bisognerà inserire il titolo “Sitografia”, nello stesso formato (font e dimensione) utilizzato negli altri titoli.

Come inserire un sito Web all’interno della Sitografia?

Passiamo adesso alla parte operativa e cerchiamo di capire come fare la sitografia della tesi di laurea, iniziando dall’inserimento di un semplice sito web.

Possiamo seguire questo schema:

  • Cognome autore
  • Nome puntato autore
  • Virgola
  • Titolo e sottotitolo sito in corsivo e separati da punto
  • Virgola
  • Indirizzo web sito
  • Virgola
  • Data consultazione sito
  • Punto

Esempio:

Palminotti D., Il Sole 24 ore, www.ilsole24ore.com, consultato il 05/11/2019.

Come fare la Sitografia della tesi: inserire articoli da riviste digitali

Possiamo utilizzare lo stesso formato di un articolo su rivista, che riportiamo:

  • Cognome autore
  • Nome puntato autore
  • Virgola
  • Titolo dell’articolo in corsivo
  • Virgola
  • in
  • Titolo della rivista tra virgolette
  • Virgola
  • Annualità indicata con “a.” e in numeri romani
  • Numero della rivista indicato con n. e in numeri arabi
  • Data di pubblicazione
  • Intervallo pagine consultate
  • URL articolo o DOI
  • Punto

Mavros K., Design Team Selected for the National Pulse Memoria & Museum, in “Architectural Record”, a. V, Novembre 2019, pp. 2-3, https://www.architecturalrecord.com/articles/14348-winning-design-team-for-the-national-pulse-memorial-museum-announced, consultato il 05/11/2019.

Considera che alcuni articoli dispongono del DOI. Quindi, puoi utilizzare il DOI anziché l’URL. Se l’articolo di tuo interesse non dispone del DOI, va bene l’URL.

Ma cos’è il DOI? 

È il “Digital Object Identifier”, uno standard che consente l’identificazione, all’interno di una rete digitale, di un’entità (es. Articolo), oggetto di proprietà intellettuale.

In altre parole, è un parametro di identificazione che assume la seguente forma:

12.1814/2031-1842.4325

Esso aggiunto a:

http://dx.doi.org/

consente di aprire il documento nel browser.

Come inserire un eBook?

Intanto cos’è un eBook?

Un libro “elettronico”, un libro in formato digitale da sfogliare su pc, tablet, mobile o “lettori di ebook” (per intenderci l’Amazon Kindle).

Chiusa parentesi, per inserire un eBook in sitografia, possiamo utilizzare uno schema simile a quello che utilizziamo per l’inserimento di un libro in bibliografia, ma dobbiamo aggiungere URL e data di consultazione. Vediamo lo schema:

  • Cognome autore
  • Iniziale nome autore puntato
  • Virgola
  • Titolo e Sottotitolo dell’eBook in corsivo e separati da punto
  • Virgola
  • Luogo di pubblicazione (o “s.l.” se non specificato)
  • Virgola
  • Casa editrice
  • Virgola
  • Anno di pubblicazione (o “s.d.” se non specificato)
  • Virgola
  • Numero pagine
  • Virgola
  • URL
  • Virgola
  • Data di consultazione
  • Punto

Gambino V., Stress lavoro-correlato, ricerca dei fattori di rischio in ambiente lavorativo, youcanprint, 2015, s.l., 112 p., https://www.ibs.it/stress-lavoro-correlato-ricerca-dei-ebook-valerio-gambino/e/9788893216784, consultato il 05/11/2019.

inserire una Pagina Web

E se abbiamo consultato per la nostra tesi una specifica pagina web? Vediamo subito lo schema da seguire:

  • Cognome autore
  • Nome puntato autore
  • Virgola
  • Titolo pagina
  • Virgola
  • Titolo sito web
  • Virgola
  • Data ultimo aggiornamento
  • Virgola
  • URL pagina
  • Data consultazione
  • Punto

Esempio:

Fortunato M. F., Scienze, La Repubblica, aggiornato al 31/19/2019, https://www.repubblica.it/scienze/2019/10/31/news/lo_sapevate_le_opere_di_pollock_seguono_le_leggi_della_fisica-239982755/, consultato il 05/11/2019.

Come inserire un articolo di un Blog?

Sono numerosi i blog autorevoli che troviamo oggi in rete ed è possibile che un articolo di essi ci abbia dato ispirazioni e idee per scrivere alcune parti della tesi o informazioni utili da utilizzare.

Ecco lo schema da seguire:

  • Cognome autore
  • Nome puntato autore
  • Virgola
  • Titolo articolo in corsivo
  • Virgola
  • Titolo blog
  • Virgola
  • Data articolo
  • Virgola
  • Data ultimo aggiornamento
  • Virgola
  • URL articolo
  • Data consultazione
  • Punto

Esempio:

Zetti M., Il fatto quotidiano, Ebook, unire editoria digitale e podcast? Una bella sinergia dal cuore italiano, data articolo 06/11/2019, aggiornato al 06/11/2019, https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/11/06/ebook-unire-editoria-digitale-e-podcast-una-bella-sinergia-dal-cuore-italiano/5549130/, consultato il 07/11/2019.

Hai ancora dubbi o domande sulla sitografia?Lascia un commento!

Ricorda che siamo sempre operativi 24 ore su 24 con il Supporto Tesi Via Email!

Rimani in contatto con noi sui social:

Pagina Facebook

Il 1° Gruppo dei Tesisti in Difficoltà

Condividi e Lasciaci un Like 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*