5 Semplici Step per Riuscire a Preparare un Esame in una Settimana! (E a Presentarsi!)

esame-1-settimana

Devi Dare l’ultimo Esame prima dell’Inizio delle Lezioni?

Segui 5 Semplici Step!

(specialmente se hai una Settimana di Tempo!)

Ciao e benvenuto in questo nuovo articolo!

La sessione estiva si è appena conclusa! Se hai seguito i nostri consigli su come organizzare il semestre, non avrai avuto nessun problema! Se ancora non hai letto il nostro articolo su come organizzare il semestre che sta per iniziare, puoi farlo qui:

http://tesinsieme.it/organizza-esami-semestre-in-5-mosse/

Se hai applicato alla lettera i nostri suggerimenti, avrai seguito le lezioni, avrai studiato contemporaneamente e dunque dovresti aver dato due o tre esami.

Ma se adesso hai la possibilità di provarne un quarto, ma hai una sola settimana di tempo?

Puoi tentare! Certo, è chiaro che non avrai una preparazione come quella delle due o tre materie pronte che hai studiato per qualche mese, durante il periodo delle lezioni.

Ma se ti impegni, puoi riuscirci.

Nulla è impossibile. Se vuoi puoi.

Per farlo, vogliamo darti alcuni suggerimenti pratici che ti tocca leggere con attenzione se vuoi riuscire in questa impresa difficile, ma non impossibile.

Sei pronto? Cominciamo!

1 – Organizza il materiale di studio

Cosa intendiamo per materiale di studio? Tutto, ma proprio tutto quello che ti occorre per studiare. In base  al tipo di materia che devi preparare potresti avere:

libri di testo;

slide;

dispense;

appunti.

Se hai seguito le lezioni, è il professore il primo giorno di lezione a indicarti il materiale di studio. Se non hai seguito le lezioni, puoi sempre chiedere a chi ha seguito; oppure, puoi consultare il programma della materia che trovi quasi sempre on line.

Perché è importante organizzare il materiale di studio?

Per evitare inutili perdite di tempo o confusione.

Quello che devi fare è verificare che nel materiale non vi siano contenuti “duplicati” da studiare. Se ad, esempio, le slide sintetizzano quanto presente nel libro, allora non prenderle in considerazione.

Organizza il materiale di studio per ottimizzare i tempi.

2 – Predisponi una tabella di marcia

Hai pochissimo tempo a disposizione. Devi assolutamente organizzarti, predisponendo un programma di studio vero e proprio. Prendi un’agenda e segna il tuo obiettivo giornaliero, ovvero il numero di pagine che dovrai studiare.

Ricorda che hai solo 7 giorni a disposizione; dunque, entro 6 giorni devi aver finito di studiare; dedica al ripasso l’ultimo giorno. Quindi, suddividi equamente la quantità di pagine che devi studiare per 6 giorni.

Poniti ogni giorno un obiettivo di studio.

3 – Applicati 7 giorni su 7

Il tempo è davvero pochissimo e non puoi permetterti di saltare nemmeno un giorno, nemmeno un’ora di studio. Quindi abbandona per 7 giorni qualsiasi fonte di distrazione: cellulare, social network, amici. Studia principalmente la mattina perché si è più concentrati per finire nel tardo pomeriggio (ore 19:00). Quindi vai a letto presto e dormi per almeno 7-8 ore. Il sonno ti aiuterà a ricordare.

Non perdere nemmeno un’ora di studio.

4 – Studia bene

Una settimana è davvero poca. Devi considerare che non avrai molto tempo per ripassare o per ritornare su alcuni concetti. Quindi, studia bene e anche se hai paura di non arrivarci, cerca di memorizzare tutto quello che puoi. Insomma se non sai bene un concetto, non andare avanti perché con ogni probabilità non avrai il tempo per ritornarci.

In più, non imparare a memoria perché perderai molto più tempo. Cerca di capire un concetto e saprai esporlo sempre senza mettere a dura prova la memoria.

Studia come se non avessi il tempo di ripassare.

5 – Non soffermarti sui particolari

Ancora una volta, dobbiamo prendere in considerazione il fattore tempo. Purtroppo non puoi approfondire tutto. Quello che conta è avere una visione d’insieme su tutto. Quindi, focalizzati sugli aspetti più importanti.

Su cosa devi focalizzarti in particolare?

Semplice!

– approfondisci gli argomenti trattati a lezione;

– studia le risposte alle domande poste più frequentemente durante gli esami.

Ovviamente, nel primo caso è necessario che tu abbia seguito le lezioni.

E se non hai seguito le lezioni?

Chiedi ad un collega bravo di cui ti fidi e magari fatti prestare gli appunti. Lì troverai gli argomenti trattati a lezione e che sono molto cari al professore. Con ogni probabilità, saranno quelli gli argomenti che ti verranno chiesti all’esame.

Nel secondo caso è necessario che tu abbia seguito qualche appello precedente.

E se non hai seguito gli appelli precedenti?

Anche in questo caso, chiedi ad un collega che li ha seguiti e fatti passare le cosiddette faq.

Se ti dovessi presentare al primo appello e, dunque non ci sono stati prima altri appelli, puoi chiedere ad un collega dell’anno accademico successivo oppure collegati su Facebook e cerca il gruppo del tuo corso di laurea. Qui puoi chiedere le domande più frequenti o puoi cercarle tra i post precedenti.

Focalizzati sugli argomenti più importanti.

Il nuovo semestre si avvicina e forse per qualcuno si avvicina anche l’ultimo step fondamentale: la stesura della tesi di laurea.

A tal proposito, ti informiamo che è nato TesInsieme – Il Primo Gruppo per i Tesisti in Difficoltà! ISCRIVITI subito per sapere tutto quello che riguarda la stesura della tesi di laurea e per condividere  dubbi e conoscenze con gli altri studenti!

E Se hai Finito Tutti gli Esami…

Scarica una Guida in Pdf che Ti Aiuta a Scrivere la Tesi di Laurea…

Ripetere una materia

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*